Come organizzare la zona lavanderia in casa

13 Novembre 2019
Chiunque può avere una zona lavanderia a casa. Se non ci credete, leggete questo articolo e tutti i vostri dubbi saranno chiariti.

Lavare e stirare sono dei lavori che sembrano non finire mai. Avere tutto a portata di mano e rendere queste operazioni più semplici possibili, vi farà risparmiare tempo. Inoltre, i vostri vestiti saranno sempre impeccabili. Andiamo a scoprire come organizzare la zona lavanderia!

Lo sapevate che stirare è una delle faccende domestiche che crea maggiori preoccupazioni? È proprio così, e lo dicono anche i sondaggi. Inoltre, è un’operazione che dovrete fare per molto tempo, quindi, perché non creare le condizioni per farlo in maniera semplice? Con una zona lavanderia in casa questa operazione sarà un gioco da ragazzi.

Cosa dovrebbe avere una zona lavanderia

Prima di iniziare, precisiamo che tutto dipende dagli spazi che avete a disposizione. Qualcuno potrà destinare un’intera stanza, altri, una piccola zona all’interno del bagno o della cucina.

Non preoccupatevi però, perché ci concentreremo sugli elementi fondamentali di cui avrete bisogno. Vi promettiamo che ognuno di voi potrà avere in casa la sua zona lavanderia.

Cesti per separare i vestiti

Zona lavanderia cesto per vestiti sporchi

Non importa che siano grandi o piccoli, quello che vi consigliamo è di avere a disposizione due cesti per i vestiti sporchi. Uno per i vestiti bianchi ed un altro per i vestiti colorati. Questa soluzione vi farà risparmiare un sacco di tempo e vi eviterà spiacevoli inconvenienti quando fate il bucato (ad esempio, macchie di colore sulle vostre camicie bianche).

Accessori per ogni evenienza

Lavatrice e mobili accessori per la lavanderia

Non lesinate su questo aspetto. Esistono molti accessori che possono aiutarvi a rendere tutte le operazioni molto più semplici. L’obiettivo di avere una zona lavanderia è di rendere più funzionale il lavoro di lavare e stirare.

Ad esempio, un mobile in cui riporre i prodotti che usate, un appendiabiti per i vestiti che avete appena stirato (guardate questi appendiabiti che potete trovare da IKEA), delle grucce, ecc. Vi accorgerete col tempo degli accessori di cui avrete bisogno.

Un piccolo stendino

Cesto e stendino per i vestiti bagnati

Potreste avere un’asciugatrice, ma vi consigliamo comunque un piccolo stendino dove poter appendere i capi che lavate a mano o che non possono essere asciugati nell’asciugatrice. Ne esistono di diversi formati e potete sistemarli facilmente quando non sono più necessari.

Armadietti e ripiani per la zona lavanderia

Armadietti e ripiani per zona lavanderia

Se siete tra i fortunati che hanno abbastanza spazio da poter collocare degli armadietti, fatelo senza esitazione. Questo vi permetterà di conservare i capi puliti anche se non sono stirati. Inoltre, manterrete l’ordine nella stanza, e questo non è poco. Come sicuramente saprete, l’ordine è tutto!

Potete anche organizzare una zona dove conservare la biancheria da letto e quella per il bagno. In questa maniera, avrete un po’ di spazio in più negli armadi della vostra camera da letto.

Come mascherare gli elettrodomestici della zona lavanderia

Mobile per lavatrice
Mobile per lavatrice / pinterest.es

Se la vostra zona lavanderia si trova in uno spazio condiviso, è preferibile che passi inosservata. Potete usare dei pannelli per coprire elettrodomestici come la lavatrice e l’asciugatrice in modo che vengano nascoste. In questa maniera, manterrete intatta l’estetica della stanza in cui sono collocate.

Zona lavanderia: consigli extra per quando fate il bucato

Etichetta vestito con indicazioni per il lavaggio

Controllate le etichette dei vostri capi d’abbigliamento. Troverete tutte le informazioni riguardanti il lavaggio, l’asciugatura e la stiratura. Facendo attenzione a queste indicazioni, i vostri vestiti rimarranno in buone condizioni più a lungo.

Fate attenzione alle spille e ai bottoni perché possono danneggiare i vostri vestiti. Chiudete le cerniere lampo e tutti gli elementi di fissaggio dei vostri capi. In questa maniera eviterete che si impiglino durante il lavaggio. Inoltre, non dimenticate di svuotare le tasche: fazzoletti o altri oggetti potrebbero macchiare i vostri vestiti.

Le macchie difficili non sempre vanno via con un lavaggio in lavatrice. Pertanto, vi consigliamo di applicare un prodotto antimacchia prima del lavaggio. Lavate i vestiti al rovescio, specialmente se sono dei capi scuri.

Avere una zona lavanderia può aiutarvi in uno dei compiti che viene svolto più spesso e che richiede molto tempo. Seguendo i nostri suggerimenti vi semplificherete la vita. Fare il bucato sarà un gioco da ragazzi!