Come creare un ufficio in cucina

16 Marzo 2019
Lavorate spesso da casa, ma non avete una stanza adatta da adibire a studio? Scoprite come creare un ufficio in cucina e lavorare lì comodamente.

Se avete sempre sognato un posto accogliente e intimo con un’atmosfera informale in cucina, dovreste trovare posto per creare un ufficio. Gli angoli per la colazione, grandi o piccoli, sono un modo perfetto per sfruttare al meglio lo spazio extra in cucina. Oggi vi daremo diverse idee per capire come creare un ufficio in cucina.

È possibile creare un angolo colazione perfetto con solo un tavolino e un paio di sedie, o usare delle panche con uno spazio di archiviazione per dare una doppia funzione a questo angolo speciale della casa.

La cucina è uno spazio che rievoca la tradizione delle riunioni familiari. I momenti che trascorriamo in questa parte così della casa, prima o dopo la giornata lavorativa, sono molto importanti. Anche se oggi la cucina tende principalmente a svolgere la funzione di uno spazio pratico, non rinunciate a godervelo. Un ufficio in cucina può rendere questo soggiorno uno dei vostri preferiti, un luogo dove volete davvero trascorrere del tempo. Vediamo insieme come creare un ufficio in cucina.

Trovare lo spazio per creare un ufficio in cucina

Cucina office

Trovate un piccolo spazio nella vostra cucina. L’angolo in cui siete soliti sedervi per fare colazione, leggere o prendere un caffè e rilassarvi alla fine della giornata sarà perfetto. Sembra che molti abbiano un’idea preconcetta secondo la quale un ufficio è un luogo di passaggio, dove mangiare qualcosa in fretta e continuare con le nostre faccende. Ma non deve essere così.

Sarebbe l’ideale scegliere gli spazi vicino a una finestra o una porta di vetro, dove si può godere del panorama e della luce naturale. Se non abbiamo una finestra, possiamo sempre ricorrere a un muro o ad un angolo speciale, dipingendolo in un colore diverso, posizionando una piccola libreria o appendendo alcune immagini che evocano la natura.

Come scegliere i mobili

Spesso pensiamo che la cosa più importante in un’area dedicata ai pasti sia la tavola. Ma è un errore. La cosa più intelligente è la buona scelta di posti a sedere. Non c’è niente di più triste di una sala da pranzo dove non si ha voglia di cenare perché le sedie sono scomode o posizionate male.

Se si dispone di spazio sufficiente, è preferibile rinunciare a un grande tavolo dove possono mangiare quattro o cinque persone, e porre maggiormente l’accento su dei buoni posti a sedere, con dei manici se possibile, che permettono di sedersi e godersi una bella chiacchierata dopo la cena.

Mobili per ufficio in cucina

Per quanto riguarda lo spazio da dedicare all’ufficio, anche le panche in legno con ottimi e comodi cuscini o una poltrona che completa il set sono molto attraenti. Se dovete cercare un tavolo più piccolo per questo, potrete sempre compensare con un mobile ausiliario con le ruote che renderà lo spazio ancora più accogliente.

Come organizzare lo spazio per l’ufficio in cucina

Un dettaglio che possiamo aggiungere al nostro ufficio è una piccola libreria o degli scaffali in cui è possibile organizzare piccoli elettrodomestici e articoli per la casa usati a colazione o alla fine dei pasti. Mettete la caffettiera, un tostapane, tazze di caffè, ecc. Allevierà lo spazio di archiviazione della cucina e anche i controsoffitti, che sono normalmente necessari come spazio di lavoro e sono talvolta stipati di piccoli elettrodomestici e utensili.

Se scegliete le panche di legno, potete ricorrere a quelle che hanno posto sotto i sedili. Sembra incredibile la quantità di cose che si adattano a questi spazi apparentemente piccoli. Se pensavate che creare un ufficio o un angolo per mangiare nella vostra cucina potesse occupare lo spazio di cui avete bisogno per l’archiviazione, vi renderete conto che questo piccolo angolo può soddisfare perfettamente entrambe le funzioni.

Decorare l’ufficio in cucina con piacere

Decorare ufficio in cucina

Coccolate questo angolo come se fosse una sala da pranzo formale. Aggiungete una bella illuminazione, diretta dal soffitto e alcune luci indirette con qualche lampada ausiliaria.

Mettete tutto il tuo gusto sulla tappezzeria delle sedie o dei sedili della vostra meravigliosa panche di legno. Aggiungete dei morbidi cuscini e delle piante coordinate. I dettagli di rattan in questi tipi di spazi sono spettacolari.

Infine, delimitate l’area con un bel tappeto e completate con delle tovaglie abbinate. Poi scegliete le stoviglie pensando a quanto vi piacerà usarle tutti i giorni. Oggi sul mercato è possibile trovare una moltitudine di pratiche stoviglie che non rinunciano al design.