Aspirabriciole da tavolo: ecco quali scegliere

17 Maggio 2019
Volete un prodotto facilmente maneggiabile che vi tolga le briciole e lo sporco dal tavolo o da qualsiasi altra superficie in modo pratico? Un aspirabriciole può essere un buon acquisto.

Le aziende di elettrodomestici inventano sempre nuovi prodotti per renderci la vita più comoda. Persino un gesto semplice come quello di scrollare la tovaglia oggi non è più necessario grazie all’aspirabriciole da tavolo.

In realtà, si tratta di un oggetto non molto diffuso nelle nostre case, ma chi lo usa giura che, una volta provato, non si può più farne a meno.

Anche perché un aspirabriciole da tavolo può servire servire anche per pulire la tastiera del computer, l’auto, il tappeto, la scrivania, ecc.

Funzione principale dell’aspirabriciole

aspirabriciole pratico e funzionale

È chiaro che le briciole possono essere raccolte a mano, oppure scrollate dalla tovaglia, ma per gli amanti della tecnologia esiste anche l’opzione innovativa dell’aspirabriciole.

La funzione di questo oggetto è quella, come dice il nome, di aspirare le briciole in modo immediato, allo stesso modo in cui un aspirapolvere raccoglie la sporcizia dal pavimento.

Riesce a pulire senza bisogno di ripassare ed il risultato è ineguagliabile. Con un paio di passate, tutto resta completamente pulito.

Principali marche e prezzi

Si possono trovare in vendita diversi modelli di aspirabriciole da tavolo, ma non c’è una varietà così grande, dato che non è un prodotto che si vende molto. Le principali marche da prendere in considerazione sono:

  • BXT: questa marca commercializza un modello con un design cilindrico e molto dinamico. La grandezza è di circa 6-8 cm, ha una forte aspirazione ed è facile da maneggiare, può anche ruotare di 360 gradi. Il prezzo si aggira intorno agli 11 euro.
  • We Houseware: marchio dedicato alla vendita di casalinghi ed elettrodomestici, ha un aspirabriciole un po’ più grande del precedente, facilmente maneggiabile e molto ergonomico. Il prezzo si aggira intorno ai 17 euro.
  • Philips: questa marca è senza dubbio garanzia di successo ed offre una qualità ineguagliabile. L’aspirabriciole è ergonomico, con un design allungato e raccoglie le briciole in modo veloce ed istantaneo. Il prezzo è di circa 17 euro.
  • Lidl: questa catena di supermercati offre prodotti di ogni tipo a prezzi convenienti; inoltre, il rendimento generalmente è abbastanza buono ed è garanzia di qualità. Per questo si è trasformato in un buon posto dove trovare oggetti adatti a tutte le tasche.
modelli più comuni in commercio
Aspirabriciole Philips / philips.it

Queste sono le marche principali, ma non certo le uniche. Tuttavia, in genere i negozi non offrono molti modelli diversi tra cui poter scegliere.

Versioni di aspirabriciole a tema

Esistono anche degli aspirabriciole con un design particolare, che rende la banale operazione di eliminare le briciole più divertente. Per esempio:

  • Versione coccinella: c’è un modello abbastanza curioso che imita questo animale. Si può trovare in molti negozi ed il prezzo è accessibile: 12 euro. Però la qualità può non essere buona come i precedenti.
  • Versione robot: un altro esempio è quello che imita un robot, dall’aspetto molto attraente per i bambini. In questo modo può servire per abituarli alla responsabilità di pulire il tavolo. Anche per questo il prezzo è di 12 euro.
design divertenti e curiosi, adatti anche ai bambini
Aspirabriciole coccinella / aliexpress.com

Confrontate gli aspirabriciole dei vari negozi

Non è necessario comprare il primo che trovate in un negozio. È importante avere ben chiare le differenze che ci sono tra un prodotto e l’altro.

La cosa più importante è cercare una garanzia che permette di poterlo cambiare nel caso non sia convincente. Per questo, andate in un negozio di fiducia che abbia le migliori marche.

Meglio andare in più negozi e confrontare le varie marche, per ottenere il miglior risultato.