Ventilatori da soffitto: preparatevi per l’estate!

· 11 Giugno 2019
Aria condizionata o ventilatore da soffitto? Oggi vi aiutiamo a scegliere fra queste due opzioni, raccontandovi tutto quello che dovete sapere sui ventilatori.

Anche se si è fatta aspettare, l’estate è finalmente alle porte. Ecco arrivato quindi il momento per decidere se vogliamo installare un’aria condizionata o i ventilatori da soffitto.

Questi ultimi suscitano amore o odio, ma una cosa è certa: non lasciano certo indifferenti. Per molti di noi, danno un tocco di stile e personalità alla stanza. Mentre per altri sono solo un’anticaglia che non dovrebbe più esistere.

Tuttavia, a discapito dei molti detrattori di questo elemento d’arredo, i ventilatori da soffitto hanno ancora molto da offrire. Anche se iniziarono ad essere di moda ormai diversi anni fa, oggigiorno sono tornati con tecnologia e design rinnovati.

Nell’articolo di oggi vi racconteremo tutto sui ventilatori da soffitto, i loro vantaggi, gli inconvenienti e i diversi tipi che potete trovare sul mercato.

Ventilatori da soffitto o aria condizionata? L’eterno dubbio.

Oggi, esistono vari modi per mitigare le alte temperature estive dentro casa. Ad esempio, aprendo le finestre la mattina presto per far entrare un po’ d’aria fresca e chiudendole subito dopo. Si ottiene lo stesso effetto abbassando le tapparelle o le tende a rullo o, con ancora più efficacia, installando un’aria condizionata.

Molte persone, però, non possono mettere un apparato di aria condizionata in casa, a causa del costo elevato e della modalità di installazione, che richiede dei piccoli lavori di muratura. Talvolta, questo passaggio che dovrebbe essere semplice, può trasformarsi in una vera e propria odissea.

Ventilatori da soffitto in alternativa all'aria condizionata

Per questo motivo, un’ottima alternativa sono i ventilatori da soffitto. Scopriamone insieme tutti i vantaggi.

I vantaggi dei ventilatori da soffitto

 1. Sono più salutari

Uno dei primi vantaggi di questi sistemi di ventilazione è che sono più salutari rispetto all’aria condizionata.

Quest’ultima, infatti, può provocare diversi problemi di salute come, ad esempio, problemi dermatologici, raffreddori, irritazione degli occhi o mal di schiena.

2. Sono più economici

Il secondo fattore è quello economico: i ventilatori da soffitto sono più economici rispetto ai condizionatori.

E non solo. I ventilatori, infatti, consumano circa il 90% di energia elettrica in meno rispetto all’aria condizionata, ovvero rappresentano un sistema di ventilazione più ecologico.

Inoltre, la loro installazione non richiede lavori di muratura. È sufficiente avere a disposizione un punto luce sufficientemente potente e il gioco è fatto.

3. Arredamento ed estetica

Un altro punto a favore dei ventilatori da soffitto è la loro estetica. Attualmente, si possono trovare ventilatori da soffitto di qualsiasi dimensione, colore, materiale o disegno. Sicuramente ci sarà anche quello perfetto per voi, proprio come l’avete immaginato.

Dai modelli più classici a quelli più sofisticati o futuristi, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Purtroppo, non si può dire lo stesso dell’aria condizionata, che ancora oggi è un elemento abbastanza antiestetico.

4. Le zanzare

L’ultimo vantaggio dei ventilatori è la loro funzione scaccia insetti. Ebbene sì, i ventilatori da soffitto sono perfetti per scacciare le fastidiose zanzare estive.

Il suono che producono con la rotazione delle pale, infatti, è insopportabile per gli insetti. In questo modo, vi assicurerete un’estate libera da zanzare.

Svantaggi dei ventilatori da soffitto

  • Uno dei principali inconvenienti di questi sistemi di ventilazione è che non fanno altro che muovere l’aria, senza raffreddarla, come invece fa l’aria condizionata.
  • Inoltre, se non vengono installati ad un’altezza corretta dal pavimento, possono essere un pericolo per i bambini.

Tipologie di ventilatori da soffitto

A seconda del criterio che scegliamo, si possono distinguere diversi tipi di ventilatori da soffitto. Vediamoli insieme:

Numero di pale

Il numero minimo di pale che deve avere un ventilatore da soffitto è 2. Partendo da qui, esistono modelli che ne hanno addirittura 10, chiamati modelli multipala.

Tuttavia, la soluzione più efficiente è la più classica, il ventilatore con 3 pale, che ha una maggiore efficienza aerodinamica rispetto ad uno di 5. Tuttavia, i modelli più venduti sono quelli a 4 o 5 pale.

Il materiale

I più classici sono di legno, anche se ci sono i modelli metallici, per uno stile più industriale, o di vimini. Quelli più particolari sono di metacrilato, perfetti per un ambiente moderno e minimalista.

La forma delle pale

Se scegliamo in base a questo criterio, possiamo suddividere i ventilatori da soffitto in tre categorie principali:

  • Forma classica: le pale sono allungate e rettangolari
  • Ventagli: una forma anomala, che ricorda i ventagli che si usano nella giungla tropicale.
  • Ergonomici: forme meno definite e più organiche. Sono i modelli più moderni e futuristi, perfetti per una casa di stile nordico.

Consigli per scegliere il ventilatore adatto

Come scegliere il ventilatore più adatto

Se siete convinti e avete scelto questo sistema di ventilazione, dovrete tenere in considerazione i seguenti aspetti prima di compralo:

  • La dimensione del ventilatore da soffitto dipende dalla dimensione della stanza. Non è solo una questione di proporzioni e di equilibrio visivo dello spazio. Il fatto è che una stanza piccola non ha bisogno della stessa ventilazione di una più grande. Per questo, per stanze di 25-30 m² è consigliato un ventilatore di minimo 132 cm. Invece, per stanze più grandi di 30 m²potete usare più di un ventilatore.
  • L’altezza alla quale si installa è un altro aspetto importante. Un ventilatore troppo basso può essere un pericolo. L’altezza ideale del soffitto è di 2,40 metri; se i vostri soffitti sono più alti, potete sempre aggiungere una prolunga per installare il ventilatore all’altezza corretta.
  • Il ventilatore da soffitto deve stare al centro della stanza, affinché muova l’aria in modo uniforme. Allo stesso modo, è importante che non abbia ostacoli laterali contro cui potrebbe sbattere.
  • Se vi preoccupa il rumore, preferite le pale di legno o di metacrilato, che sono più silenziose.

In conclusione

Come avete visto, i ventilatori da soffitto sono un’alternativa economica, salutare ed ecologica per rinfrescare la casa d’estate.

Inoltre, sono anche elementi d’arredo che uniscono l’efficienza alla decorazione, a differenza dell’aria condizionata. Pertanto, ricordatevi di scegliere un modello, una forma e un colore che si abbini allo stile della stanza in cui volete installarlo.