Nate Berkus: equilibrio e innovazione

24 Agosto 2019
Le soluzioni design per interni di Nate Berkus offrono un'estetica alternativa e armoniosa che ha come risultato il perfetto equilibrio fra gli elementi decorativi.

Quando si decide di intraprendere l’arredamento di uno spazio, è fondamentale consultare le principali riviste e i siti web di arredamento. Se state cercando ispirazione, Nate Berkus è uno dei designer più originali e interessanti. Le sue soluzioni design sono ineccepibili dal punto di vista della funzionalità ma anche a livello estetico. In questo articolo vi presentiamo Nate Berkus, un maestro di equilibrio e innovazione.

Nate Berkus si è affermato come uno dei migliori designer a livello internazionale. Le sue opere vengono usate per qualsiasi tipo di case ed ambienti. Non c’è dubbio che gli approcci da lui offerti si configurino come una vera e propria rivoluzione e suscitano un’attrazione e un fascino senza pari. Le sue opere lo hanno reso una figura di riferimento per il mondo dell’interior design.

Grazie a questo articolo, conosceremo un po’ più da vicino la figura di questo grande designer.

Chi è Nate Berkus?

Design Nate Berkus

Nato in California (USA), Nate Berkus ha iniziato la sua carriera nel mondo della decorazione a 24 anni. Fin da piccolo, si è interessato all’arte dell’interior design e ai principi che regolano l’organizzazione degli spazi e la corretta disposizione degli elementi.

Il suo obiettivo principale è quella di cambiare le formule pre-impostate provenienti dal passato e cercare nuovi orizzonti per il futuro. La sua opera è alla ricerca di nuove formule che offrano originalità e comfort nelle case moderne. Secondo lui, infatti, entrambi i concetti sono strettamente correlati e non possono essere scissi.

Le sue opere sono apparse sulle maggiori riviste di arredamento, tra cui Architectural DigestVogue, che hanno scatenato una vera rivoluzione nel mondo del design diffondendo le immagini dei suoi progetti. Nate Berkus è unanimemente considerato uno dei migliori designer degli ultimi anni.

I migliori progetti di design sono quelli in cui le persone infrangono le regole.

-Nate Berkus-

L’apertura verso l’esterno

Cucina elegante e originale

Analizzando alcune delle sue opere, si può facilmente constatare che Nate Berkus cerca di aprire gli interni verso l’esterno, non solo attraverso grandi finestre che consentono un’apertura degli spazi, ma anche attraverso colori che possono essere esaltati dalla luce naturale.

  • I progetti presentati da questo designer mostrano le diverse possibilità di collegare gli ambienti interi con quelli esterni. Per creare questo effetto di continuità, per i salotti, ad esempio, verranno scelte delle tonalità di colori che possano essere arricchiti – e non penalizzati – dalla luce naturale.
  • Cerca di evitare la tendenza a saturare gli spazi con un solo colore. Ovviamente ce ne sarà sempre uno predominante o che si ripete con maggiore frequenza, tuttavia il design complessivo riuscirà a stabilire alcuni contrasti con cui raggiungere armonia e temperanza.
  • Per quanto riguarda la luce calda proveniente dalle lampade, queste devono essere accese solo durante quelle ore del giorno in cui non vi è luce naturale. Ecco perché è così importante che ci siano grandi finestre che naturalizzano l’ambiente.

L’obiettivo principale: la ricerca dell’equilibrio

Biblioteca Nate Berkus

A livello spaziale, Nate Berkus stabilisce una priorità: l’equilibrio. Per il designer californiano, la stabilità e il corretto equilibrio dei colori con le forme renderanno la casa un luogo accogliente e in perfetta armonia.

In questo senso, la distribuzione dei mobili diventa una componente fondamentale. Nei progetti di Nate Berkus, gli spazi non appaiono mai eccessivamente vuoti: infatti, la sua opera predilige una vasta gamma di risorse distribuite omogeneamente per tutto l’ambiente.

Non si può di certo parlare di saturazione decorativa in quanto tale, poiché il risultato è organizzare lo spazio nel miglior modo possibile. Inoltre, l’interior design di Nate Berkus cerca di bilanciare le forme e le dimensioni e, a sua volta, completare tutto questo con una dominante di colore appropriata.

I colori e le forme formano un connubio perfetto nei progetti di Nate Berkus.

Nate Berkus e la tendenza verso i toni tostati e neutri

Sala da pranzo Nate Berkus

Nate Berkus mostra una chiara tendenza verso l’utilizzo dei colori tostati e neutri. I primi di solito vengono destinati principalmente verso i tavoli, le mensole e i divani; mentre i secondi si possono trovare sulle pareti, i tappeti e gli altri mobili secondari.

Oltre a questa distribuzione del colore, utilizza anche altri colori più sgargianti per gli elementi importanti della stanza. In questo modo, tutto si abbina alla perfezione e si potrà far risaltare un tono più acceso. Una cosa è certa: l’interior design di Nate Berkus è curato al millimetro.

  • Berkus, Nate: The things that matter, Nueva York, Spiegel & Grau, 2012.