Nascondere la cassaforte nei luoghi più sicuri

· 31 agosto 2018
Saper dove nascondere la cassaforte è fondamentale per tenere al sicuro i vostri beni. Se non avete ben chiaro quali sono i luoghi più appropriati, di seguito vi daremo una serie di consigli.

Sebbene le casseforti siano presenti nelle case più ricche da moltissimi anni, il loro uso si sta diffondendo sempre di più. Nascondere la cassaforte in qualche luogo della casa tiene in salvo gli oggetti più preziosi. Inoltre, possiamo averne una ad un prezzo ragionevole, per cui non resta che farci una domanda: dove nascondo la cassaforte?

A seguire vi diamo una serie di consigli per riuscire a sapere qual è il luogo più appropriato per nascondere la cassaforte. Un buon nascondiglio assicurerà che i vostri beni più importanti siano al sicuro e che potrete stare tranquilli. Al contrario, se non scegliete bene il luogo, poco importerà che abbiate una cassaforte di gran qualità perché i ladri la troveranno facilmente.

Scartare i luoghi abituali

Non serve a niente avere una cassaforte se non la custodiamo in un luogo appropriato. Vi raccomandiamo di evitare i tipici nascondigli – come installare una cassaforte dietro ad un quadro – e optare per nasconderla in un luogo dove sia al sicuro dai ladri.

Per questo, la cosa migliore a cui pensare saranno quei luoghi dove potrebbe stare una cassaforte. Continuando, dovete scartare tutte quelle idee che vi sono venute in mente e pensarne altre più complesse e di difficile accesso. Per esempio, nessuno si aspetta di trovarla in cucina, nel bagno o nella camera dei bambini. Invece, è sicuro che il primo luogo che i ladri visiteranno sarà la sala o lo studio.

nascondere la cassaforte

Casseforti incorporate nel pavimento

È sempre più comune nascondere le casseforti sotto il pavimento. Questa opzione fa sì che sia praticamente impossibile trovarla. Al momento di nascondere la cassaforte in questo modo dobbiamo tener conto della profondità del pavimento e assicuriamoci che non passino tubature o altri elementi degli impianti della casa.

Una volta installata dovete nasconderla, nel modo che passi il più possibile inosservata. Il modo migliore è di collocarci sopra una mattonella o un listello di parquet, perché nessuno si accorga della sua presenza. Un’altra opzione è di mettere sopra un mobile o un tappeto. A seconda di quale sarà la frequenza con cui apriremo la cassaforte dovremmo concentraci su una opzione o l’altra. Per esempio, non sarebbe pratico spostare un mobile ogni giorno.

Un’altra opzione, invece di incassare le casseforti nel pavimento, è di installarla nel muro o in un pilastro della casa, anche se l’idea del quadro o dello specchio che la nasconde è già molto diffusa. Se siamo astuti nel camuffarla, è un altro il luogo migliore dove nascondere la cassaforte.

L’unico inconveniente di questo tipo di cassaforte è che richiedono un’installazione più complessa, dato che occorre fare un buco della dimensione della cassaforte. Malgrado ciò, attualmente sembra ujna delle opzioni più sicure, perciò in funzione del valore di quello che vogliamo conservare decideremo se ne vale o no la pena.

Nascondere la cassaforte dietro una presa

L’idea di nascondere la cassaforte dietro una presa è una delle più innovative. Inoltre, sono sempre di più i negozi specializzati che offrono questo tipo di casseforti, che sono senza dubbio un’ottima invenzione. A prima vista si vede solo una presa nel muro, che sarà perfettamente uguale al resto di quelle che si trovano in casa, per cui non desterà nessun sospetto.

Quando decidiamo di accedere alla cassaforte dovremo semplicemente sganciare la presunta presa e immettere la combinazione. In questo modo avremo accesso ai nostri beni. Seguendo la stessa idea di occultare la cassaforte tra gli elementi di uso quotidiano degli impianti della casa,  possiamo anche decidere per una cassaforte dietro un aspiratore  altro elemento di estrazione dei fumi.