Millennial: come interpretano la decorazione?

14 Luglio 2019
Sono nativi tecnologici, amano viaggiare, ricercano la sotenibilità e la funzionalità. Questo è lo stile dei millennial.

Succede per tutte le generazioni. L’epoca in cui nasciamo influisce su di noi, non solo nel modo di pensare, ma anche nei gusti estetici. Perché il modo in cui le nostre nonne arredavano casa non è lo stesso dei millennial. In questo articolo vi parliamo dei gusti della generazione nata tra il 1981 e il 1999.

Si tratta indubbiamente della prima generazione al cento per cento tecnologica, altamente preparata, esigente, con un potere d’acquisto medio alto e incline alle mode.

Fedele ai propri marchi e più desiderosi di scoprire il mondo che di mettere i risparmi in banca. Imprenditori, viaggiatori, poliedrici e iperconnessi, questa è, la anche nota generazione Y, dei millennial.

Così è la casa dei millennial

Ai mobili troppo costosi preferiscono il fai-da-te, o i pezzi vintage dei mercatini.  Amano arredare con oggetti dallo stile personale che rappresentano le loro passioni: copertine di album, locandine di film, gadget delle loro serie preferite, ecc.

Quindi, se decidono di spendere di più per la casa, lo fanno per prodotti artigianali che danno risalto alla personalità che la casa esprime.

Amore per la natura

Piante grasse

Pur essendo una generazione di nativi tecnologici e orgogliosi di esserlo, hanno anche una forte passione per la natura e una consapevolezza tale da renderli veri amanti della flora e fauna.

Oltre agli animali domestici, le piante occupano sempre un posto privilegiato nella decorazione dei millennial. Le loro preferite? Senza alcun dubbio: piante grasse, cactus, felci e sansevieria.

La decorazione dei millennial preferisce i mobili semplici

I millennial e lo stile minimalista

Come anticipato, non spenderanno mai i loro risparmi per dei mobili di design. Ma ciò non significa che non si curino della decorazione delle loro case. Ovviamente, optano per un tipo di arredamento più semplice, dalle linee scandinave e funzionali. Nella casa di un millennial tutto ha un’utilità.

Cassapanche utilizzate come sedute aggiuntive per gli ospiti e come spazio di archiviazione, scaffali in legno per mettere in mostra le loro collezioni preferite e un divano letto che sarà sempre occupato per via dalla movimentata vita sociale.

Viva il fai da te!

Mensole pensili
Mensole / pinterest.es

Forse per disintossicarsi da troppa tecnologia, questa generazione recupera dal passato alcune abilità e torna a cucinare, cucire, lavorare a maglia e a dedicarsi a tutti i tipi di artigianato.

La decorazione millennial è caratterizzata da dettagli fatti in casa, che possono assumere la forma di una trapunta intrecciata, di un dipinto o di una testiera originale realizzata con un asse di legno, con pallet o con una stoffa acquistata nell’ultimo viaggio.

L’angolo di lavoro nella decorazione dei millennial

I Millennial e il feng shui

Il modo di lavorare sta cambiando per tutti e per i millennial l’orario d’ufficio non è più rigido come prima. Molti lavorano da casa, nascono imprenditori e preferiscono rischiare che dedicare la propria vita ad un’azienda.

Pertanto, molti di loro dedicano una delle stanze a ufficio, equipaggiato con le ultime tecnologie, una scrivania di legno, una sedia di buona qualità, qualche pianta e delle illustrazioni per decorare le pareti. Non hanno bisogno di schedari…ci pensa il cloud.

Il bello della diversità

Cementine
Cementine / paperblog.com

Un’altra caratteristica che contraddistingue la decorazione dei millennial è il gusto nel mescolare i vari stili e materiali, soprattutto quelli di recupero, come il legno, le piastrelle, le cementine e i mobili vintage ereditati dai nonni.

Nessuno meglio di loro è in grado di abbinarli a un pezzo ultra moderno di qualche negozio d’arredamento low cost per creare spazi eclettici e pieni di fascino.

La versione minimal dei millennial 

Millennial e decorazione minimalista

La casa di un millennial non avrà grandi elettrodomestici, mobili pesanti e un’infinità di pentole e padelle in cucina. Pertanto, semplicità e praticità sono la parola d’ordine, e per questo usano la leggerezza dello stile nordico e la multifunzionalità dei loro smartphone.

Siete dei millennial? Date un’occhiata alla vostra casa o pensate ai dettagli che vorreste aggiungere e vedrete che ci abbiamo preso in pieno.