Marcel Wanders: designer e artista

5 Settembre 2019
I progetti di Marcel Wanders rappresentano da sempre una vera e propria sfida creativa nel mondo dell'interior design.

L’olandese Marcel Wanders si è affermato negli anni come eccellente designer e artista. Si è distinto nel campo dell’architettura, del design industriale e, soprattutto, in quello dell’interior design.

La sua personalità si rispecchia in modo dirompente nelle sue opere. Non esistono creazioni di altri interior designer contemporanei in grado di offrire un’immagine così fedele e caratteristica di se stessi; ovvero imbevute di una forte componente individuale e caratteristica della propria personalità. Di fatto, è proprio quello che Marcel Wanders fa.

Indubbiamente, ha lasciato un segno nel panorama contemporaneo della decorazione d’interni. Ha saputo fare di questo mestiere un’arte, lavorando sull’estetica con diversi approcci creativi ed elementi altamente all’avanguardia e innovativi.

Chi è Marcel Wanders?

Decorazione salotto
Decorazione salotto / elcomercio.com

Formatosi all’istituto d’arte Arnhem, ottiene il massimo dei voti, raggiungendo fin da giovane un clamoroso successo con i suoi progetti. Dall’apertura del suo studio ad Amsterdam, è entrato nella lista dei designer più famosi degli anni ’90.

Nondimeno, va menzionata la sua attività di supporto ai giovani designer di talento. Quando incontra  qualcuno dotato di eccellenti qualità creative e capace di lavorare in modo dinamico e attivo, ne sostiene le idee aiutandolo a esprimere il meglio di sé.

Per lui, in ogni progetto deve sempre prevalere un elemento importantissimo: la personalità. Ciascun individuo può contribuire con un tocco personale e distintivo al mondo dell’interior design. Inoltre, Marcel ritiene che immaginazione e arte debbano sempre essere presenti in qualsiasi progetto di design.

L’arte deve diventare un principio applicabile alla casa.

La sedia Knotted di Marcel Wanders: leggerezza e dinamismo

Sedia annodata
Sedia Knotted / casadecor.es

Ammirando una delle sue opere, la sedia Knotted, ci troviamo di fronte a un interessantissiimo gioco di fili in fibra aramidica che dà vita a un’opera leggera e assolutamente innovativa. Non esiste paragone nel mondo del design. Per questo risulta così innovativa.

  • Una delle caratteristiche principali di questo prodotto è il carattere artigianale. L’estetica è decisamente innovativa grazie al design creativo e alla plasticità dinamica delle forme.
  • Il materiale viene prima impregnato di resina epossidica, in modo da conferire compattezza all’insieme. Quindi, viene lasciato asciugare per ottenere la solidità necessaria ad essere utilizzato.
  • Possiede un aspetto organico, come fatto di radici che fuoriescono dalla terra per dipanarsi in una rete di linee intrecciate, rendendo questo prodotto un organismo delicato e e dal carattere unico.
  • È evidente che Marcel ha voluto distinguersi dagli altri designer. Rispetto agli stereotipi nei quali è facile imbattersi nel mondo del design, Wanders utilizza per la decorazione, un punto di vista artistico.

L’eleganza si fa arte

Interno ristorante
Ristorante / marcelwanders.com

Ogni creazione di Marcel è sinonimo d’arte. Con essa intendiamo un processo creativo che culmina nell’organizzazione e nella sintonia di tutte le risorse. In tal senso, Marcel riesce a portare a compimento uno sviluppo creativo caratterizzato da personalità e carattere.

Ha dato forma ad ampi spazi con strutture plastiche e al contempo leggere. Ciò si può ravvisare nei luoghi pubblici da lui progettati, nei quali ha dato libero sfogo alle sue produzioni dalle forme innovative e fuori da ogni regola.

Alcuni critici della decorazione d’interni considerano le sue opere come futuristiche. Non sorprende affatto, dal momento che i formati sono davvero all’avanguardia, così diversi e le risorse degli ambienti perfettamente coordinate. Sa come unire perfettamente la spazialità con i colori forti e le ampie vetrate di luce naturale.

Marcel cerca di evitare l’utilizzo di elementi normalmente impiegati nella progettazione d’interni.

L’attenzione per il contrasto cromatico

Marcel Wanders e il contrasto cromatico
Contrasto cromatico / casadecor.es

Ciò che si nota subito nei suoi lavori è l’opera di purificazione dell’ambiente attraverso il colore bianco. Tende a usarlo molto frequentemente, principalmente perché restituisce un’estetica di pulizia, purezza e fragilità. E in fondo, è proprio il tono più adatto alle sue opere.

Tuttavia, non fa esclusivamente ricorso a questa tonalità. Cerca anche di creare dei contrasti diretti con colori caldi e radiosi (rosso, giallo …), così da dar vita a atmosfere forti e drammatiche capaci di  produrre un carattere alternativo e audace.

 

  • AA. VV.: Marcel Wanders: behind de ceiling, Gestalten, 2009.