Luce calda o luce fredda? Idee per la vostra casa

· 4 novembre 2018
Una buona illuminazione è fondamentale affinché tutte le stanze delle nostra casa siano sicure e funzionali. Luce calda o luce fredda? Oggi vi raccontiamo tutto quello c'è da sapere a riguardo.

Scegliere tra luce calda o luce fredda per l’impianto di casa nostra non è sempre semplice. Spesso scegliamo a caso, senza tenere conto dell’ambiente che vogliamo illuminare. Tra l’altro, la luce cambia da una zona all’altra: l’illuminazione della cucina non è la stessa di quella delle camera da letto o dello studio.

Per questa ragione è importante valutare attentamente le zone che vogliamo illuminare tenendo presente la loro funzionalità.

Avere una buona illuminazione per la nostra casa è molto importante. Per questo prima di intraprendere questa scelta, sarà importante valutare il tipo di illuminazione, il tipo di lampadine e altri dettagli specifici ad ogni stanza.

Sappiamo che non è cosa così semplice, per questo nell’articolo di oggi, vi aiuteremo a scegliere tra luce calda o luce fredda.

Spazi diversi, illuminazione diversa

Come abbiamo anticipato precedentemente, l’illuminazione dovrà essere funzionale alla stanza e alle attività che ivi conduciamo. 

Spesso troviamo la stesso tipo di impianto in tutta la casa, a meno che non abbiamo qualche altra lampada.

luce calda o luce fredda? idee per la vostra casa

Solitamente l’illuminazione non viene calcolata molto al momento di decorare casa; tuttavia di recente, le persone hanno iniziato a dare più importanza a questo aspetto.

Considerato che non è sempre possibile godere della luce naturale, avere una buona illuminazione in tutta la casa è fondamentale, soprattutto per la sera. In casa abbiamo spazi e stanze diverse con diverse funzionalità ed usi.

C’è lo spazio cucina o lo spazio dell’ufficio. Ma anche spazio di relax e di riposo come le camere da letto.

Esistono poi spazi multifunzionali, come ad esempio il salotto. Questo può essere uno posto di relax e ricreativo come anche una zona di lavoro o per trovarsi con gli amici e familiari.

Per ogni occasione abbiamo bisogno di un’ illuminazione diversa: luce calda o di luce fredda, ognuna di queste ha una sua specificità. Ci saranno anche casi in cui andrà bene utilizzare entrambe.

Luce calda o luce fredda?

Quando parliamo di luce calda o di luce fredda ci riferiamo alla temperatura del colore della luce. Ovvero come l’occhio umano percepisce la luce.

La luce calda, è percepita come una luce ambrata e assomiglia molto alla luce delle lampadine incandescenti di una volta (oggi in disuso).luce calda o luce fredda? idee per la vostra casa

Questo tipo di luce è preferibile per le stanze in cui abbiamo bisogno di un’illuminazione morbida come la camera da letto o il salotto. Una delle caratteristiche della luce calda infatti, è che rende gli ambienti accoglienti e rilassanti.

La luce calda aiuta inoltre a enfatizzare particolari sia architettonici sia decorativi, mettendo in risalto i rilievi, i materiali e i colori.

Al contrario la luce fredda è una luce che si avvicina ai toni azzurri. Ideale per le zone di lavoro dove è necessario avere una buona visuale.

Come ad esempio la cucina e lo studio. Consigliata anche in garage e in bagno. Una delle sue caratteristiche è che incentiva la concentrazione. Come abbiamo anticipato prima, entrambe le luci possono essere combinate a seconda delle necessità.

In salotto si può collocare una luce calda come fonte di illuminazione principale; nell’angolo di lettura invece, possiamo aggiunge una luce fredda per leggere meglio.

Inoltre, combinare luce calda e luce fredda da omogeneità alla nostra casa. Mettendole nei posti adeguati eviteremo dei punti di ombra scomodi o altri con eccessiva illuminazione.

Come possiamo assicurarci di scegliere bene?

Scegliere non è mai facile. Tranquilli. Nel caso dell’illuminazione non dovrete scegliere tra luce calda o luce bianca perché, come abbiamo già anticipato, questi due tipi di luce si possono completare perfettamente e esiste una soluzione migliore dell’altra.

luce calda o luce fredda? Idee per la vostra casa

 

Sicuramente c’è da tenere in considerazione il tipo di stanza che volete illuminare e il tipo di attività che vi volete svolgere abitualmente.

Ovviamente la scelta delle lampadine è fondamentale per garantire un’ottima illuminazione.

Conclusioni

L’illuminazione di casa è fondamentale affinché possiamo muoverci e svolgere le comuni attività giornaliere necessarie senza inceppi. Basti pensare l’importanza che ha per corridoi e zone di lavoro per evitare di scontrarsi o di farsi male.

Infine, un’ottima illuminazione vi aiuterà a risparmiare sulla bolletta. Ricordate che non è sempre necessario scegliere tra luce calda o luce fredda poiché entrambe si possono abbinare per creare spazi creando un’illuminazione che sia multifunzionale.