La giusta temperatura dentro casa in estate: come mantenerla?

3 agosto 2018
Con l'arrivo del caldo e del bel tempo, dobbiamo affrontare uno dei problemi più preoccupanti: come mantenere la giusta temperatura dentro casa in estate.

Con l’arrivo del caldo e del bel tempo, dobbiamo affrontare uno dei problemi più preoccupanti: come mantenere la giusta temperatura dentro casa in estate. La cosa risulta un po’ complicata, se non sappiamo come farlo, senza spendere troppo denaro, per giunta.

Sono stati fatti molti studi su quale sia la temperatura perfetta per l’essere umano. Ciononostante, sono molte le variabili che influiscono, dato che non tutti percepiscono le sensazioni termiche allo stesso modo. Ma tanto per farci un’idea, la temperatura ottimale sta tra i 21°C e i 23°C, più o meno, senza considerare nessuna attività e stando in un ambiente ombreggiato.

In estate, la temperatura corporea aumenta e quella ideale si supera rapidamente, per cui è importante creare un ambiente che non ci opprima, né ci faccia sentire a disagio. Per questo, nel post di oggi, vi indichiamo alcuni trucchi per avere la casa fresca e mantenere la giusta temperatura dentro casa in estate. Prendete nota!

L’importanza dell’aria condizionata

L’aria condizionata, come farne a meno durante i periodi di forte caldo? Diventa la nostra migliore amica in estate. Anche se bisogna saperla usare, in quanto è responsabile del notevole aumento delle nostre bollette della luce.

Al momento di scegliere un apparecchio di questo tipo per la vostra casa, dovete valutare diversi dettagli. È importante che si adatti bene all’estetica e che non stoni con il resto del mobilio. Ma la cosa fondamentale è che sia efficiente e rinfreschi in modo rapido. In questa maniera, potremmo risparmiare un po’ di energia.

Dovrete anche verificare che non sia troppo rumoroso. Specialmente, nelle notti più  calde, dato che è molto fastidioso dormire con questo tipo di rumori.

la giusta temperatura dentro casa in estate

Se lo installerete in una stanza di grandi dimensioni, dovrete anche assicurarvi che riesca a raggiungere la temperatura adeguata anche in un ambiente ampio. Soprattutto, che non sia un problema per il consumo.

Assicuratevi che il vostro condizionatore non vi costi troppo. Vale a dire, che si spenga quando raggiunge la temperatura programmata e che non resti costantemente acceso, altrimenti avrete una brutta sorpresa sulla bolletta della luce.

Per le case più moderne, esistono apparecchi con WiFi. Sì, avete letto bene. Si tratta di un extra molto utile, perché quando rientrate a casa, non la trovate troppo calda. Con il vostro cellulare, da dovunque siate, potete controllare la temperatura esatta che desiderate. Geniale, vero?

In ultimo, una questione molto importante, è che vengano debitamente puliti i tubi dell’aria. A volte si possono ostruire con lo sporco accumulato e non raffreddano bene. Se il vostro apparecchio ha alcuni anni, dovete assicurarvene.

La giusta temperatura dentro casa in estate: attenzione alla luce.

Un’altra cosa importante per mantenere la giusta temperatura dentro casa in estate è impedire che la luce naturale entri, soprattutto la mattina. In quelle ore, la luce che entra aumenta notevolmente la temperatura.

Inoltre, evitate di cucinare o di utilizzare apparecchi elettrici il più possibile, per non aumentare i gradi dentro casa vostra. Approfittatene per prepararvi dei pasti sani che non necessitano dei fornelli. Insalate o panini freschi saranno perfetti. Con questa scusa, manterrete la linea!

come mantenere la temperatura giusta dentro casa in estate

Allo stesso modo, prima di uscire di casa per andare al lavoro o a fare qualche commissione, sarà fondamentale lasciare chiuse le persiane di tutte le camere, se possibile.

Con questo, riuscirete a dare maggiore frescura, senza dover utilizzare nessun condizionatore. Inoltre, se restate fuori durante la maggior parte del giorno, di notte non avrete tanto caldo, dato che la casa non si sarà riscaldata troppo.

Di sera, perché ci sia corrente d’aria, lasciate aperte le finestre. Assicuratevi di avere una zanzariera, o qualche prodotto – anche naturale – che tenga lontane le zanzare. Sappiamo bene che, in questi periodi dell’anno, la nostra pelle si trasforma in un banchetto per loro.

Facendo questo tutti i giorni, potrete mantenere una temperatura giusta e gradevole. E, soprattutto, riuscirete a risparmiare il consumo di energia.

Mettere piante che purifichino l’ambiente

Ci sono molte piante che hanno numerose proprietà benefiche per la salute e non sono solo estetiche. Servono a purificare l’aria e a generare una certa umidità e frescura, che in estate risulta ottimale.

Se desiderate sapere che tipo di piante contribuiscono a depurare la vostra casa, cliccate qui. Alcune vi sorprenderanno!

Oltre a favorire il fresco in casa, sono capaci anche di assorbire certi elementi come la formaldeide, il benzene, l’ammoniaca, l’acetone e molte altre sostanze nocive differenti. In questo modo, potrete aumentare la vostra qualità di vita in casa.

Con questi suggerimenti, riuscirete a far sì che la vostra casa sia più fresca. Godetevi la giusta temperatura dentro casa in estate!

Guarda anche