4 consigli per dividere gli spazi della casa secondo il vostro stile

· 18 ottobre 2018
State pensando di dividere gli spazi della casa? Di seguito troverete una serie di consigli che vi aiuteranno a scegliere il metodo migliore

Diventa sempre più comune avere un solo ambiente per il salotto e la sala da pranzo. Ciò, a volte, non è l’ideale se si vuole avere la propria privacy e allo stesso tempo dare una immagine più accogliente alla nostra casa. Ci sono vari modi di dividere gli spazi della casa, il più comune in assoluto è l’uso di tramezzi.

Con questo accorgimento gli ambienti della casa vengono completamente divisi senza che vi sia un collegamento tra i due. In seguito vi daremo consigli per dividere gli spazi della casa e allo stesso tempo non creare discontinuità tra i due ambienti da separare.

A seconda dei vostri gusti o del design della vostra casa sarà meglio optare per stili diversi.

Inoltre, è necessario scegliere se usare una divisione marcata o se preferite che vi sia una connessione tra i due ambienti. Vi consigliamo di continuare a leggere i consigli che vi daremo in questo articolo per scegliere quale metodo si adatta meglio alla vostra casa.

Porte scorrevoli, adatte per stanze grandi

Le porte scorrevoli sono un elemento perfetto per dividere gli spazi della casa. Permettono di unire gli spazi o creare due ambienti totalmente separati. Aprendole e chiudendole potrete modificare lo spazio secondo le vostre necessità.

Se desiderate dividere totalmente gli spazi dovrete istallare delle porte scorrevoli opache. Oppure si può scegliere di istallarle a vetri o totalmente trasparenti.

Vi consigliamo l’uso di porte scorrevoli solo quando entrambi gli spazi che volete dividere sono abbastanza grandi. Se, al contrario, uno dei due è molto piccolo potrebbe risultare claustrofobico quando le porte verranno chiuse. Questo tipo di porte non occupano molto spazio perché  sono scorrevoli, quindi sarà possibile sfruttare al massimo lo spazio.

porta scorrevole bianca con controtelaio in ferro

Librerie, perfette per dividere gli spazi della casa

Le librerie sono un altro elemento molto utilizzato nella divisione di spazi. Questa opzione è la migliore per gli amanti della lettura, visto che è anche un buon metodo per mantenerli in ordine.

Le librerie possono essere coperte da un lato oppure aperte su entrambi i lati, a seconda che si voglia o meno impedire la visibilità. Un opzione è lasciare gli scaffali della libreria vuoti e porvi solo alcuni oggetti decorativi. In questo modo otterrete una unione degli spazi più efficace.

In caso non abbiate finestre in entrambi gli ambienti è preferibile che gli scaffali della libreria non siano pieni, ciò impedirebbe il passaggio della luce lasciando una parte dell’ambiente in penombra.

soggiorno con scaffali divisori

Muretti: dividere senza separare lo spazio

Se volete dividere gli spazi della casa mantenendo continuità tra un ambiente e l’altro i muretti sono una buona opzione. Istallandone uno riuscirete a creare un angolo perfetto per posizionarvi un divano o la zona della sala da pranzo. In questo modo, i vostri ambienti saranno uniti e manterrete una visibilità perfetta tra le due zone della casa.

Un’opzione più moderna, che si abbina con un design industriale, è quella di istallare un muretto inferiore ed uno superiore. In questo modo resterà una striscia orizzontale nella parete senza che questa sia costruita, così facendo potremo vedere entrambi gli ambienti.

cucina con sala da pranzo divisa da muretto

Struttura in legno, decorazione e divisione di spazi

Le strutture moderne usate per dividere gli spazi hanno una forma molto originale. Non occupano molto spazio e daranno all’ambiente un tocco di originalità. Questi elementi divisori sono fabbricati su misura e hanno forme geometriche. Permettono il contatto visivo tra gli spazi della casa e, allo stesso tempo, marcano molto bene il passaggio da un ambiente all’altro.

Se il vostro salotto è piccolo, usare elementi divisori sarà una buona idea perché la luce potrà filtrare in ogni parte della stanza e non perderete spazio utilizzabile. Se li istallerete per dividere la cucina dal salotto o una zona della casa dalla terrazza potrete usare una pianta rampicante sull’elemento divisorio. In questo modo avrete un elemento naturale ma stesso tempo dividerete gli ambienti ed avrete un piccolo giardino in casa.

Un’altra opzione è appendere con dei fili le fotografie che ritraggono momenti in famiglia o in vacanza. Come se si trattasse di un’esposizione, le foto verranno appese lungo la struttura per dividere gli spazi.

soggiorno con divani cuscini e muri di mattoni bianchi