Copriletto per bambini per la camera dei vostri figli

· 15 Dicembre 2018
In questo articolo, parleremo di coperte per bambini, dei diversi tipi e di alcune idee.

Il copriletto per bambini è tra le opzioni più selezionate quando si tratta del letto dei piccoli di casa.

La biancheria da letto è tutto un mondo ed esistono molti tipi di articoli per corredare il nostro luogo di riposo.

Le trapunte, i piumini e i copriletto, insieme ai guanciali e i cuscini, sono non solo gli elementi funzionali che servono ad avvolgerci durante la notte, ma anche un elemento decorativo. Pertanto, è importante che siano in armonia e in combinazione con il resto della stanza.

In questo articolo, parleremo del copriletto per bambini, i tipi disponibili e vi daremo le migliore idee.

Per iniziare

Molte persone tendono a confondere i concetti di trapunta, copriletto e piumino. E non c’è da stupirsi, perché, se non hanno molta familiarità con il “mondo” della biancheria da letto, è facile non identificarli bene.

Per questo, prima di parlare dei copriletto per bambini, vediamo quali differenze ci sono con gli altri due elementi. In primo luogo, la differenza tra questi tre tipi di biancheria da letto si deve allo spessore e se si può estrarre o meno l’imbottitura.

Le trapunte hanno uno spessore di circa 250 gr e la loro imbottitura non è estraibile.

Invece, il piumino presenta uno spessore tra 120 gr e 150 gr e la sua imbottitura è estraibile.

E, per ultimo, troviamo che il copriletto ha uno spessore da 0 a 150 gr e la sua imbottitura non è estraibile.

Ora che abbiamo questa panoramica, possiamo distinguere chiaramente le differenze tra uno e l’altro.

Tipi di copriletto

Come abbiamo menzionato in precedenza, il copriletto ha uno spessore molto sottile e la sua imbottitura non si può estrarre. D’altra parte, è un elemento più adatto per la decorazione, in quanto non si utilizza con lo scopo di coprirci per la notte. Per questo, a seconda del periodo dell’anno, va accompagnato ad una coperta.

Il copriletto è conosciuto anche come “copertura”, perché copre il letto ma non riscalda. Esistono diversi tipi di copriletto a seconda dello spessore e anche in base al loro disegno.

Copriletto in base allo spessore

I copriletto più sottili sono quelli chiamati foulard o estivi. Questo copriletto non ha imbottitura e funziona più come elemento decorativo. Come indica il suo stesso nome, viene utilizzato soprattutto in estate, per la sua freschezza.

Un altro tipo di copriletto è quello che ha una finitura trapuntata. Questo copriletto può avere diversi spessori ed è caratterizzato da piccoli quadrati trapuntati.

In ultimo, le trapuntine sono quelle più imbottite e sono lisce. Queste vengono utilizzate in luoghi dove fa freddo.

copriletto per bambini

Copriletto in base al disegno

Ovviamente, sono molti i disegni con cui può essere rifinito un copriletto. Più avanti, parleremo, in esclusiva, dei disegni per bambini. Tuttavia, abbiamo scelto due tipi di copriletto che sono molto originali e funzionali.

Da un lato, troviamo il copriletto reversibile. Senza alcun dubbio, la funzionalità è ciò che definisce questo tipo di copriletto.

La sua caratteristica principale è che ci ritroviamo due disegni in un solo capo di biancheria. Possiamo variare il disegno ogniqualvolta lo desideriamo.

Da un altro lato, abbiamo il copriletto patchwork. Questo copriletto è artigianale e totalmente fatto in casa, come il copriletto all’uncinetto.

Quello che più ci piace di questo tipo di copriletto è che possiede molta personalità, dato che le pezze potete sceglierle voi.

Su internet, potete trovare molti lavori in patchwork e tutorial con questa tecnica.

Copriletto per bambini

Nel copriletto per bambini possiamo vedere riflessi i loro gusti, la loro personalità e anche quali sono i loro personaggi preferiti.

Se i bambini sono piccoli, di sicuro vi tocca scegliere il copriletto da soli, ma se già sono un po’ più grandi, potete coinvolgerli nella scelta.

Ricordate che le camere dei bambini e delle bambine devono essere luoghi accoglienti e caldi, dove loro si sentano comodi e sicuri.

Per scegliere il copriletto adeguato, è importante tenere conto di alcune cose:

  • Arredamento della camera: il copriletto è un elemento tipico della camera da letto, pertanto, deve essere in armonia con il resto.
  • Gusti dei bambini.
  • Periodo dell’anno: conoscendo i tipi di copriletto in base al loro spessore, scegliete quello più sottile per l’estate e quello più spesso per i mesi più freddi.

Disegni per bambini

Al giorno d’oggi, troviamo un’ampia gamma di possibilità quanto ai copriletto per bambini. 

Sono molti i produttori che si dedicano in esclusiva ai disegni per bambini. Il copriletto per bambini si caratterizza, principalmente, per il suo colore e per il suo disegno più sgargiante.

Tra i più comuni, troviamo:

  • Personaggi animati
  • Supereroi
  • Squadre di calcio, di sport
  • Artisti.

Conclusione

Come vedete, ci sono vari tipi di copriletto. Sceglietene uno in funzione del periodo dell’anno. Potete anche pensare di farne uno voi stessi.