Come risparmiare spazio in un bagno di piccole dimensioni

· 5 Marzo 2019
Esiste sempre un'alternativa nel mondo della decorazione di interni, anche per i bagni di piccole dimensioni: infatti si possono trovare mobili che si adattano perfettamente allo spazio disponibile.

In molti appartamenti il bagno è di dimensioni ridotte: si riesce a malapena a collocarvi mobili e decorazioni e muoversi nella stanza può risultare difficile. Questo articolo illustra come risparmiare spazio in un bagno di piccole dimensioni.

Anche se può non sembrarvi possibile, nel mondo dell’interior design è sempre possibile trovare un’alternativa, sia negli spazi più ristretti che in quelli in cui si riesce a muoversi appena. Tutto sta nel trovare la soluzione giusta.

Negli appartamenti, il bagno è la stanza che offre meno spazio, in media non più di quattro metri quadrati. Come si può sfruttare al meglio lo spazio in un bagno di piccole dimensioni?

La stanza da bagno negli appartamenti

bagno-doccia

In generale, gli appartamenti sono dotati di bagni di piccole dimensioni, proporzionali al resto della casa.

Sono le abitazioni più diffuse nelle località costiere, nelle città universitarie e nelle località turistiche. Pertanto, si potrebbe dire che gli appartamenti piccoli sono pensati come residenze temporanee; tuttavia in molti casi vengono utilizzati come residenze abituali.

Quando si acquista un appartamento, di solito il bagno è privo di decorazioni e i servizi igienici sono molto vicini fra loro. Ma questo non significa che non si possano posizionare mobili e decorazioni nella stanza. Dovrete esaminare con cura lo spazio per capire come fare.

– Ricordate: nel mondo dell’interior design c’è sempre un’alternativa.-

Quali mobili si possono utilizzare?

bagno-cesto-di-vimini

Se non sapete come arredare il bagno senza che la stanza perda praticità e il passaggio risulti troppo difficile, ecco alcune soluzioni a cui potete ispirarvi:

  • Armadietto posto sotto il lavandino: solitamente l’area sotto il lavandino rimane vuota, con i tubi in vista, e ciò costituisce uno spreco di spazio. Per migliorarne l’estetica senza occupare troppo spazio si può utilizzare un armadietto dotato di ante.
  • Armadietto pensile: se c’è uno spazio in cui è possibile posizionare un armadio lungo e stretto, che si tratto di un angolo o di un altro punto, dovete assolutamente sfruttare questa opportunità. Sarà molto utile per riporre i prodotti per la pulizia.
  • Borsa o sacca di vimini in cui riporre gli indumenti sporchi, gli asciugamani o altro.
  • Scaffalatura con ripiani: può essere posizionata in un angolo. Non è necessario che sia profonda; piuttosto dev’essere sufficientemente lunga. Si tratta di un’opzione eliminabile se non avete spazio a sufficienza.

– L’aspetto fondamentale è che ci sia uno spazio centrale sufficiente per muoversi comodamente.-

Decorazioni per le pareti

carrello-con-scaffali-per-il-bagno

Un’altra soluzione interessante è sfruttare le pareti applicandovi oggetti funzionali ma al contempo decorativi. Ecco alcuni esempi:

  • Lo specchio è senza dubbio un elemento essenziale in bagno. Dovrebbe essere posizionato direttamente sopra il lavandino. Per conferirgli un’estetica più accattivante potete scegliere una cornice elaborata o dal colore accesso che si adatti alla stanza.
  • Mensola di legno utilizzata come scaffale: può essere posizionata ovunque, purché ci sia spazio a sufficienza e non crei problemi di transito. Tuttavia, di solito viene montata sopra il WC. È il luogo adatto in cui posizionare alcune decorazioni.
  • Quadri: il bagno è una stanza umida, pertanto i dipinti a olio o acquerelli non sono una buona soluzione. Al contrario, quadretti realizzati a punto croce, con bobine, metallo, plastica o vinile sono soluzioni molto utilizzate.

Il portasciugamani

portasciugamani-corda

Si tratta di un elemento essenziale in bagno e, oltre ad essere funzionale, può anche essere decorativo. Tuttavia, si deve prestare attenzione in modo che non occupi troppo spazio.

I modelli da appoggiare al pavimento, dotati di aste per appendere gli asciugamani, necessitano di troppo spazio. In un bagno di piccole dimensioni è preferibile optare per modelli più semplici che non ostacolino il movimento.

La scelta migliore è un portasciugamani da parete, da posizionare accanto al lavandino. Non è necessario che sia molto grande, basta che sia della misura giusta per l’asciugamano. Alcuni esempi sono la classica barra orizzontale o un porta-asciugamani rotondo con un gancio flessibile per attaccarlo alla parete.

Lampadari per il bagno

lampadari-bagno

Un altro elemento utile per arredare il bagno è il lampadario, che può contribuire notevolmente alla decorazione della stanza. Attualmente molti designer e architetti optano per fonti di luce dirette, tuttavia questa opzione, pur essendo pratica, non ha una funzione decorativa.

Un lampadario a campana offre un tocco di colore e di design che contribuisce a decorare la parte superiore del bagno senza occupare spazio.