Come avere un bagno Feng Shui

· 31 Marzo 2019
Il Feng Shui può aiutarci a contrastare le cattive energie che si concentrano nel bagno. Vi diciamo nel dettaglio come mettere in pratica i suoi principi in questo spazio della casa.

Secondo la tradizione cinese, il bagno è uno degli spazi in cui vi sono costanti perdite energetiche, a causa del gran numero di scarichi e di acqua in movimento che presenta. Per questo motivo, attraverso il Feng Shui, molti cercano di dargli un’atmosfera armoniosa ed equilibrata. Il Feng Shui per decorare il bagno è anche interessante a livello estetico. Ma come avere un bagno Feng Shui?

Sebbene si tratti di una tecnica molto complessa, ci sono diversi modi per fornire energia positiva. In realtà, è sufficiente prendere in considerazione alcune raccomandazioni per la decorazione con il Feng Shui, poiché crea un’atmosfera intima e calda che contrasta le vibrazioni negative.

Vi piacerebbe trasformare il bagno in un ambiente tranquillo e rilassante? Se è così, applicate i principi suggeriti da Feng Shui per questo spazio della casa. In questo articolo vi diciamo come avere un bagno Feng Shui.

Come avere un bagno Feng Shui

L’introduzione del Feng Shui nel bagno ha un obiettivo chiaro: compensare la bassa energia che è concentrata in questo luogo, in modo tale che l’equilibrio energetico si diffonda nell’intera casa. Certo, il Feng Shui mira anche a creare un ambiente confortevole e piacevole.

Il colore per un bagno Feng Shui

Mattonelle per il bagno

I bagni dai colori freddi non aiutano affatto a combattere il flusso di vibrazioni negative. Pertanto, quando si decide di avere un bagno Feng Shui, è necessario evitare tonalità come blu, bianco, nero, grigio o i colori metallizzati.

Certo, non è strettamente necessario evitarli del tutto. È consentito aggiungere piccole quantità attraverso degli accessori complementari. Invece, sono consigliati colori come verde, giallo, marrone, rosso o tanti colori messi insieme per creare un effetto multicolore.

L’orientamento

Nel Feng Shui la posizione del bagno può contribuire notevolmente a canalizzare le vibrazioni negative della casa. Così, i posti meno favorevoli sono davanti alla porta d’ingresso, vicino alle scale o nelle vicinanze della cucina e della sala da pranzo.

La posizione migliore per il water è dietro la porta o in un’area che non può essere vista dall’ingresso. Inoltre, è essenziale tenere abbassato il coperchio del WC e chiudere le porte. Se ci sono delle perdite o delle infiltrazioni, queste devono essere riparate immediatamente in modo che il Chi non rimanga bloccato.

Gli accessori

Accessori per il bagno

Ci sono dozzine di accessori complementari che aiutano ad avere un bagno Feng Shui. Prima di tutto, vale la pena ricordare che gli elementi dei colori sconsigliati dovrebbero essere evitati il ​​più possibile.

Quali sono gli accessori? Armadi, portasapone, portaspazzolini, portasciugamani, mensole, tra gli altri. I colori dovrebbero contrastare con il tono delle pareti.

Per un migliore bilancio energetico, si consiglia l’uso di articoli in legno, in terracotta o in ceramica.

L’illuminazione

In un bagno Feng Shui è essenziale che tutte le luci funzionino in condizioni ottimali. In effetti, sarebbe meglio avere qualche fonte di luce naturale, come un lucernario o una finestra. È meglio evitare di avere delle lampadine fulminate in attesa di essere cambiate.

In tutta la casa l’illuminazione dovrebbe essere calda. Tuttavia, nel bagno è possibile aggiungere una luce fredda per ottenere una visualizzazione migliore ai fini dell’igiene personale, della rasatura o per truccarsi. Se possibile, si può aggiungere una seconda luce in un tono caldo.

Il calore

Decorazione minimalista bagno

I modi migliori per ottenere un maggiore senso di calore in bagno sono l’utilizzo di accessori come piante e candele. Queste possono essere collocate nelle aree in cui si perde più energia, ad esempio vicino al water o accanto al lavandino.

Gli aromi

Attualmente c’è una grande varietà di profumi che aiutano a neutralizzare i cattivi odori che il bagno emana. Tuttavia, se si cerca di ottenere un ambiente in stile Feng Shui, queste opzioni dovrebbero essere scartate completamente.

Invece degli aromi artificiali, si consiglia di utilizzare fragranze naturali, come bucce di agrumi e spezie. Ci sono molti deodoranti per l’aria fatti in casa che possono adempiere a questa funzione.

Gli specchi

Lo specchio è un complemento indispensabile in questo tipo di bagno. Questo elemento non solo dà una sensazione di spaziosità, ma aggiunge anche luce e promuove l’equilibrio energetico. Potete metterne uno sul lavandino o dietro la porta. L’importante è che non ce ne siano più di due.

Avete voglia di mettere in pratica queste raccomandazioni per godere dei benefici del Feng Shui in bagno? Se sentite una brutta energia in questo spazio della casa, non esitate a usare il Feng Shui per decorare il bagno.