5 consigli per tenere in ordine la lavanderia

29 Marzo 2019
Ecco come tenere in ordine la lavanderia e mantenere questa stanza nella perfetta efficienza, senza stress.

La nostra routine quotidiana spesso non ci permette di occuparci di cose basilari come tenere in ordine la casa; infatti, spesso dimentichiamo di badarci, soprattutto nelle stanze di minor uso. Con questo articolo vi diamo 5 consigli per tenere in ordine la lavanderia.

Cosa succede quando non teniamo ordine nelle stanze? Questo causa in noi malessere, scomodità, agitazione, sensazione di sporco e poca tranquillità. In fondo, il disordine non è altro che un sinonimo di ansia e malcontento.

L’organizzazione della casa diventa dunque fondamentale. Salone e camera da letto sono le stanze a cui dedichiamo più tempo, ma cosa succede con le stanze più piccole? Vale la pena imparare a tenere in ordine anche la lavanderia.

Come tenere in ordine la lavanderia

1. Prima di mettere in ordine la lavanderia, valutate la situazione

Avere una stanza per la lavanderia è un autentico lusso. Molte persone si vedono costrette a mettere la lavatrice in terrazza o in cucina, a stirare in camera da letto e a conservare i detersivi sotto al lavandino o in un armadio. Se avete questo lusso, non sprecatelo!

In un primo momento occorre essere autocritici e domandarsi se la lavanderia sia organizzata bene, se è pulita, qual è la sua utilità, se la si sta usando a mo’ di sgabuzzino, e via dicendo.

come tenere in ordine la lavanderia

Diventa dunque fondamentale valutare la situazione, avere ben chiari in mente tutti gli elementi e i materiali presenti e domandarsi cosa si vuole ottenere da quello spazio.

“Chi non corregge se stesso, non potrà mettere ordine alla sua casa.”

-Amaury Rodriguez-

2. Ordinare utilizzando un armadio

Una volta valutata la situazione e stabilito l’uso della vostra lavanderia, è il momento di ordinarla con un metodo semplice e razionale:

  • Selezionate un armadio che sia il perno della stanza e usatelo per mettere via oggetti e strumenti. L’armadio deve diventare il primo alleato dell’ordine.
  • Potete collocare cesti di vimine sopra all’armadio a mo’ di recipienti per conservare altri oggetti, specialmente i più piccoli, così da evitare che vadano dispersi.
  • I cassetti e i mobiletti possono essere usati per riporre strumenti e prodotti per la pulizia. L’idea è che non sia tutto in vista.

3. Disposizione della lavatrice e l’asciugatrice

Entrambi gli elettrodomestici hanno una presenza importante all’interno della stanza. Naturalmente occuperanno parecchio spazio, ragion per cui è bene seguire questi consigli:

lavanderia ordinata

  • Disponeteli in modo tale da lasciare spazio per muovervi e usufruirne con comodità. Troppi elementi intorno a questi elettrodomestici causerà un senso di oppressione.
  • Se possono essere messi all’interno di un armadio, molto meglio. Se ciò non è possibile, è importante che siano posizionati in una zona di facile accesso, sia per comodità che nel caso vadano riparati.
  • Devono essere situati in modo che non ostacolino il transito nella stanza e che si possano aprire le loro porte. In questo modo, saranno più funzionali e utili.

4. Ordine dei prodotti

Gli oggetti come i flaconi di candeggina, detersivo per i vetri, straccio, scopa e paletta, sono tutti elementi che se non ordinati possono generare un caos organizzativo alquanto fastidioso. Cosa si può fare al riguardo?

  • Da una parte, organizzate e distribuite i prodotti per tipologia. Nei cassetti dell’armadio potete collocare i panni per pulire e altri stracci, oltre ad altri strumenti come forbici, cacciaviti, pinze ecc.
  • Riservate un angolo per il mocio e il suo recipiente. Basterà un angolo che sia però di facile accesso e permetta di muovervi e accedervi facilmente.
  • Sulla parte potrete disporre un appendino o una serie di ganci per collocare scopa, paletta o qualsiasi altro strumento. Così facendo potrete recuperarli facilmente non appena ne avrete bisogno.
  • Riponete i flaconi per la pulizia (detersivi, candeggina, ammorbidente, ammoniaca…) dentro l’armadio. È preferibile che non siano in vista.
ordine dei prodotti nella lavanderia

5.Mantenere una pulizia costante

Senza dubbio non esiste organizzazione e ordine se non c’è pulizia. Può non essere per forza giornaliera, ma deve comunque essere periodica. Essere costanti nella pulizia è sinonimo di benessere.

Tendiamo a dedicare maggiormente il tempo per la pulizia a locali come il salone, il bagno o la camera da letto, ma non va dimenticato come la lavanderia sia strettamente legata all’igiene personale.

Pertanto, mantenete delle abitudini di pulizia regolari, così da conservare a lungo l’ordine e non generare inutile sporcizia.

Kondo, Marie: La magia del orden (la magia del orden 1). Herramientas para ordenar tu casa… y tu vida, Aguilar, 2015.